RUDYARD KIPLING – 14 fatti curiosi

By | Gennaio 20, 2020

» Articolo che elenca 14 fatti curiosi che riguardano la vita e la carriera di Joseph Rudyard Kipling, autore di Capitani Coraggiosi e Il Libro della Giungla

Joseph Rudyard Kipling (Mumbay, 30 dicembre 1865 – Londra, 18 gennaio 1836), è stato uno dei più noti scrittori e poeti britannici del XX secolo. La sua indiscussa celebrità deriva dalla prolifica attività di autore di racconti, di romanzi e di poesie

Kipling è molto apprezzato dal pubblico moderno soprattutto grazie a Il libro della Giungla (1894) e Il Secondo Libro della Giungla (1895), due raccolte di racconti considerate pilastri indiscussi della Narrativa per ragazzi. Tuttavia la sua ampia produzione scritta include anche romanzi di notevole importanza del calibrodi Kim (1901) e di Capitani Coraggiosi (1897), ma anche componimenti in versi come Gunga Diri (1892), Se (If, 1895) e Il fardello dell’uomo bianco (The white man’s burden, 1899).

Kipling trascorse parecchi anni della sua vita in India (allora colonia inglese) ed utilizzò l’approfondita conoscenza di questo territorio per ambientare alcune delle sue opere più conosciute.

Basandomi su informazioni riportate su Wikipedia e sul sito in lingua inglese learndo-newtonic.com ho estrapolato 12 fatti interessanti che riguardano la vita e la carriera di Rudyard Kipling.

N. B. Nonostante le ampie verifiche da me effettuate durante la stesura di questo elenco di curiosità, mi scuso in anticipo con i lettori nel caso in cui abbia inserito inesattezze sul conto di Joseph Rudyard Kipling.

articolo che raccoglie 26 curiosità sulla vita e sulla carriera di Edgar Allan Poe

articolo che svela 15 fatti curiosi su Ian Fleming, scrittore e militare britannico, autore della serie dedicata a James Bond

Se invece vuoi conoscere il riassunto dettagliato e l’analisi dei personaggi di Capitani Coraggiosi di Rudyard Kipling clicca sull’immagine:

ANALISI GRANDI CLASSICI - CAPITANI CORAGGIOSI di Rudyard Kipling

12 fatti curiosi su Joseph Rudyard Kipling

1. Nato il 30 dicembre 1865 a Bombay (attuale Mumbay), città dell’India britannica, Rudyard Kipling fu il primo figlio di John Lockwood Kipling e di sua moglie Alice Mac Donald. John aveva corteggiato Alice presso il Rudyard Lake, lago situato vicino al villaggio di Rudyard, nella contea dello Staffordshire, in Inghilterra. Rimasero così suggestionati dalla bellezza della zona che chiamarono il loro primo figlio allo stesso modo.

2. John, il padre di Rudyard, fu insegnante di arte, illustratore e curatore di musei, ma praticò gran parte della sua carriera lavorativa in India. Le pubblicazioni originali de Il libro della Giungla – che apparvero prima su riviste tra il 1893 ed il 1894 – contenevano alcune sue illustrazioni. La madre Alice invece fu una delle quattro sorelle Mac Donald, donne divenute famose grazie a matrimoni contratti con personaggi importanti dell’epoca vittoriana.

articolo che raccoglie 14 curiosità che riguardano la vita e la carriera di Rudyard Kipling3. Rudyard aveva una sorella minore di nome Trix che collaborò con lui alla stesura di Echoes (1884). L’opera comprende 39 liriche, sette delle quali ideate da Trix Kipling. Infine, suo cugino Stanley Baldwin, figlio di una delle sue zie, fu per ben tre volte Primo Ministro del Regno Unito, negli anni ’20 e negli anni ’30.

4. Nonostante il notevole contributo letterario, Kipling è tuttora considerato una figura controversa a causa del sostegno dimostrato all’imperialismo britannico di quel periodo.  Tale sostegno lo ha espresso a chiare lettere ne Il fardello dell’uomo bianco (The white man’s burden, 1899), poema divenuto l’emblema del razzismo eurocentrico del periodo.

Per questo motivo il famoso scrittore, saggista e giornalista inglese George Orwell definì Kipling un “profeta dell’imperialismo britannico”. Non solo. Kipling si dimostrò contrario anche al nazionalismo irlandese. Dichiarò infatti che prima che gli inglesi arrivassero nel 1169, gli irlandesi erano una banda di ladri di bestiame che vivevano nella barbarie e si uccidevano a vicenda.

articolo che raccoglie 14 fatti curiosi su Rudyard Kipling, autore de il libro della giungla5. nel 1907 Kipling, all’apice della sua popolarità, ricevette il premio Nobel per la Letteratura grazie alla raccolta di racconti de Il libro della Giungla. A quell’epoca aveva solamente 42 anni; il suo primato consiste nel fatto che è il più giovane scrittore della storia ad aver ricevuto questo ambitissimo premio. Non a caso è tutt’oggi considerato un grande innovatore nell’arte della scrittura per romanzi e dei racconti per ragazzi. I suoi poemi più popolari e vengono insegnati nelle scuole e molti dei suoi romanzi sono considerati grandi classici della letteratura inglese.

6. Kipling venne scelto per assumere la carica di Poeta Laureato britannico (Poet Laureateship) e per assumere un titolo di cavalierato. Preferì rinunciare ad entrambe le onorificenze.

7. Nel 1910 Kipling pubblicò Rewards and Fairies, collezione di storie e poesie fantasy che conteneva Se (If), componimento che – in un sondaggio d’opinione della BBC del 1995 – fu votata come la poesia preferita del Regno Unito.

8. Dopo aver trascorso i suoi primi anni di vita a Bombay (oggi Mumbay) Rudyard e sua sorella Trix vennero inviati a Southsea (Inghilterra) da una coppia di genitori adottivi che si occupava dei figli di cittadini britannici che prestavano servizio in India. In quel periodo Rudyard aveva solo sei anni e la permanenza con il capitano Pryse Agar Holloway e la signora Sarah Holloway si rivelò per lui un incubo a causa della crudeltà e dell’abbandono che visse in quel periodo.

Nel 1888 descrisse nel racconto semi-autobiografico Bee, bee, pecora nera (Baa Baa, Black Sheep), i cinque anni di orrore vissuti.

articolo che raccoglie 14 curiosità che riguardano la vita e la carriera di Rudyard Kipling9. Nel gennaio 1878, all’età di 12 anni, Rudyard Kipling fu ammesso allo United Services College, un collegio privato per ragazzi a Westward Ho, nel nord del Devon. I primi anni di scuola furono difficili ma migliorarono con il passare del tempo. Tuttavia prese ispirazione dagli eventi vissuti in quel periodo per scrivere il romanzo Stalky & Co, opera che parla di ragazzi adolescenti e il loro rapporto con la vendetta, il bullismo e la violenza.

10. Nel 1890, Rudyard Kipling era già considerato come uno dei più brillanti scrittori del suo tempo. Ma la sua reputazione continuò a crescere grazie alla pubblicazione del capolavoro il libro della Giungla (1894). Il 1897 fu l’anno che consacrò Rudyard Kipling come uno degli autori più acclamati e più pagati al mondo in quel periodo storico.

11.  Nell’inverno del 1899 Rudyard e sua figlia Josephine si ammalarono gravemente di polmonite. Rudyard riuscì a riprendersi ma la sua giovane figlia perse la vita. Purtroppo altre tragedie famigliari lo attendevano. Durante la Prima Guerra Mondiale, il figlio John voleva unirsi all’esercito britannico, ma fu respinto. Rudyard usò i suoi legami per farlo arruolare come secondo tenente ma venne ucciso nel settembre del 1915 a soli 18 anni.

12. Kipling fu amico dello scrittore H. Rider Haggard e conobbe anche sir Arthur Conan Doyle.

ANALISI GRANDI CLASSICI - UNO STUDIO IN ROSSO

13. Nel 1902, Kipling acquistò – nell’East Sussex – una casa del 17° secolo chiamata Bateman, dove visse per il resto della sua vita e dove continuò a scrivere fino ai primi anni ’30. Bateman è ora un museo pubblico dedicato all’autore.

14. Le opere di Kipling sono state utilizzate largamente dal generale, educatore e scrittore britannico – ma anche amico Robert Baden-Powell come strumenti pedagogici nello scautismo. Il libro della giungla è il testo che fa da sfondo alle attività svolte dagli scout più piccoli.

articolo che raccoglie 25 curiosità sulla vita e sulla carriera di Franz Kafka

articolo che raccoglie 17 curiosità sulla vita e sulla carriera di fedor dostoevskij

Spero di aver soddisfatto – in questo articolo – la tua curiosità a proposito della vita e della carriera di Rudyard Kipling. Se ti interessa conoscere altri fatti interessanti che riguardano altri scrittori famosi, clicca sulle varie immagini inserite in questo articolo oppure visita questa questa pagina di scrittissimo.

Per oggi è tutto,

a presto

Simona

Author & Admin di Scrittissimo.com

INDICE ARTICOLI